Menorca un paradiso…

  Menorca un paradiso altamente raccomandato, un posto per riposare ….
Il primo è quello di AUTONOLEGGIO MINORCA, Menorca sicuramente bisogno di conoscere il veicolo, ma l’isola è piccola per godere di quei momenti magici, quelle magnifiche spiagge senza guardare l’orologio necessità vettura. Nel mio caso prendere una Panda, non so perché, ma ho l’impressione partita tutto semplice, naturale e, naturalmente, con le dimensioni di Minorca … Anche se avevamo l’albergo prenotato, abbiamo permesso Mediterraneo è l’energia per fare qualsiasi guida, era il vento ci porta dove ha visto in forma, anche sul panda, che ha migliaia di viaggio sicuri di volte i luoghi magici di Minorca.

CALA GALDANA

GALDANA

Ho esitato a suggerire qualsiasi luogo, in particolare, perché penso che sarebbe rovinare il fascino ha consentito di flusso. Né è mia intenzione parlare di ristoranti, visite ai popoli preistorici, o delle varie opzioni che offre l’isola di Minorca sta parlando tutto il tempo, parlando di magia, il colore parla, si muove, costringe ancora rilassa. Abbiamo preso quei momenti, quelle lunghe serate in quelle magnifiche baie incontaminate anzi soprattutto quelle passeggiate attraverso i porti, quegli angoli nascosti dove si può abbracciare la natura, la sensazione di vivere nuove esperienze dal più elementare, dal più semplice ….
Il nostro scopo era perso nel tempo per un paio di giorni dal ritmo frenetico in cui vediamo quasi tutti legati. Il ritmo lento dell’isola, la sua gente e permette di godere di nuove sensazioni, respirando il mare, o semplicemente lasciarsi i colori della natura. Si tratta di un avventura per chi ama la tranquillità, armonia e bellezza.
Quando avete intenzione di restituire le borse ti rendi conto, devi tornare indietro, che resta ancora molto da vedere, o semplicemente sentono di aver trovato un’oasi dove si può venire ogni volta che avete bisogno di un po ‘di pace. Quattro giorni sono pochi, ma in possesso di quei ricordi è un buon balsamo per i quali viviamo in città.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *